Ecofesta Puglia

    Description

    Description

    “Ecofesta Puglia” è una certificazione volontaria che interviene per ridurre l’impatto ambientale degli eventi (sagre, concerti, eventi culturali) nata in via sperimentale nel 2011 in ambito associativo. Nel 2012 vince il bando “Smart Cities and Communities and Social Innovation” sostenuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Titolo del progetto “La Tradizione fa Eco – modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi” presentato da tre giovani innovatori pugliesi: Roberto Paladini, Ilaria Calò e Loreta Ragone.

    È un modello unico in Italia che trasforma gli eventi in un’occasione di sensibilizzazione e informazione sulle pratiche green per i fruitori dell’evento attraverso attività di riduzione e differenziazione dei rifiuti, compensazione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione ambientale. A differenza degli altri modelli presenti in Italia, infatti, la certificazione è parte attiva dell’organizzazione, la progettazione e la logistica dell’evento e segue passo passo l’attuazione delle regole per l’ottenimento del marchio, gestendo direttamente alcune azioni e monitorando scrupolosamente le attività delegate agli organizzatori e/o a terzi.

    Stoviglie biodegradabili, raccolta differenziata monitorata da informatori ecologici appositamente formati, produzione di compost, infopoint verdi, compensazione della produzione di Co2 prodotta durante l’evento con la piantumazione di alberi o l’acquisto di certificati verdi, sensibilizzazione ambientale e distribuzione di ecogadget: sono questi alcuni degli elementi che caratterizzano l’intervento green di “Ecofesta Puglia” durante gli eventi che struttura un apposito modello adatto alle esigenze specifiche e alle criticità logistiche di ogni singolo evento.

    Il modello è certificato ISO 20121 – standard internazionale dei sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi che garantisce, a livello internazionale, la sostenibilità della progettazione e realizzazione delle attività e dei processi sviluppati negli eventi da “Ecofesta Puglia” nei rispetto dei principi e dei requisiti della ISO 20121: 2012. Nel 2014, inoltre, la stessa Regione Puglia, tramite l’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente ha ratificato il regolamento riconoscendone il valore aggiunto in termini di contributo allo sviluppo sostenibile del territorio attraverso interventi di innovazione sociale.

    Video

    Video

    Contact

    Contact

    Location

    Ecofesta Puglia
    Get directions

     

    Contact

    Ecofesta Puglia
    • By Lara Esposito
    • Email: ufficiostampa@ecofestapuglia.it

    Il tuo nome (required)

    La tua email (required)

    Oggetto

    Messaggio